top of page

Pesto Genovese

Il pesto è una salsa di origine ligure, proveniente dalla regione di Genova, in Italia. La parola "pesto" deriva dal verbo "pestare", che significa "schiacciare" o "tritare". Questo fa riferimento al metodo di preparazione tradizionale del pesto, che prevede l'utilizzo di un mortaio per tritare gli ingredienti.


Il pesto è stato per secoli una parte importante della cucina ligure, ed è diventato famoso in tutto il mondo come condimento per la pasta.


La ricetta originale del pesto prevede l'utilizzo di basilico fresco, olio di oliva, pinoli, formaggio grana padano o parmigiano reggiano, aglio e sale.

Il nostro pesto unisce il grana padano con il pecorino romano per dare ancora più "vivacita" a questa salsa.

Unicamente basilico genovese con certificazione Dop.


Oggi, il pesto viene solitamente preparato con l'ausilio di un frullatore o di un robot da cucina, anche se molti puristi preferiscono ancora prepararlo con il metodo tradizionale utilizzando un mortaio.

Naturalmente noi non possiamo utilizzare il mortaio ma cerchiamo di utilizzare robot che non scaldano le foglie di basilico. Infatti, l errore tipico è quello di scaldare troppo le foglie di basilico sopratutto dato dalla forza delle lame dei robot tradizionali di cucina. Tale riscaldamento rende le foglie di basilico di colore scuro e il pesto risulterà anche esso scuro.


Nonostante il pesto sia diventato famoso in tutto il mondo, resta comunque un prodotto tipico della regione ligure e viene spesso utilizzato per condire la pasta, la carne e il pesce, o per farcire panini e tramezzini.

Varianti possono essere il pesto rosso dove al posto del basilico andiamo a mettere i pomodori secchi e per dare un tocco di originalità mettiamo le acciughe per ina salsa che rappresenta la Liguria appena con le sue colline e il mare praticamente che si baciano


33 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Комментарии


bottom of page